None None None

Gulash triestino con salsa di pomodoro

Ingredienti per 6 persone

Il Gulash (ma anche Gulasch o Goulash) è un secondo piatto saporito e speziato tipico della cucina triestina, anche se di chiara provenienza ungherese. Esistono diverse versioni del Gulash triestino, con o senza pomodoro o concentrato di pomodoro. Lo si distingue dal classico spezzatino di carne per la presenza, tra gli ingredienti, della paprica, polvere di peperone essiccato.

Non è corretto usare il peperoncino nella preparazione perché il Gulash non deve avere il piccante tipico di quest’ultimo ingrediente. È vero anche però che si può aggiungere un po' di paprica piccante, come prevede questa ricetta. L’abbondante presenza di cipolla è una prerogativa di questo piatto. Tradizione vuole che la quantità di cipolle equivalga a quella della carne. Si consiglia di preparare il Gulash con largo anticipo, addirittura il giorno prima in quanto, se lasciato riposare e poi riscaldato, risulta migliore.

Media
165'
Secondo
Piatto unico

Ingredienti

  • 400 gr Pura Polpa Finissima di Pomodoro Vallivo 400 g
  • 1 kg Cipolle bianche
  • 50 gr Farina bianca 00
  • 1 kg Muscolo di manzo
  • 5 cucchiai Olio extra vergine d’oliva del Carso triestino
  • 2 cucchiai Paprica dolce
  • 1/2 cucciaino Paprica piccante
  • q.b. Sale
  • 5 gr Semi di cumino
  • 250 ml Vino rosso del Carso triestino (meglio se Terrano)

Preparazione

  1. Tagliare il muscolo di manzo a cubi regolari di 1,5 centimetri di lato. Infarinare i cubi di manzo. Eliminare la farina in eccesso e mettere da parte.
  2. Tagliare finemente le cipolle e farle sudare su fuoco dolce in una casseruola capiente con l’olio extra vergine d’oliva e un paio di cucchiai d’acqua calda.
  3. Quando la cipolla comincia a imbiondire, aggiungere i cubi di manzo infarinati. Alzare leggermente la fiamma e far rosolare la carne per 10/15 minuti, mescolando per non far attaccare.
  4. Togliere la casseruola dalla fiamma. Aggiungere la paprica e il peperoncino. Mescolare bene. Rimettere la carne sul fuoco e aggiungere subito il vino rosso. Condire con il sale. Mescolare e far evaporare l’alcol del vino, facendo cuocere su fiamma medio-alta per circa 5/10 minuti.
  5. Aggiungere la Pura Polpa Finissima di Pomodoro Vallivo. Abbassare la fiamma e cuocere coperto a fuoco lento per 2 ore, mescolando ogni tanto e aggiungendo qualche cucchiaio di acqua calda se necessario. Il liquido di cottura dovrà addensarsi e la salsa dovrà risultare di un bel rosso bruno intenso e lucida nell’aspetto.
  6. Verso fine cottura, aggiungere i semi di cumino e aggiustare di sale.
  7. Servire con della polenta o con gli gnocchetti di pane tipici della cucina triestina.


Ricetta creata da Alessandra Colaci di Unacasaincampagna.com