Trofie con pesto e cannellini Trofie con pesto e cannellini Trofie con pesto e cannellini Trofie con pesto e cannellini

Trofie con pesto e cannellini

Elena Laudicina

Elena Laudicina

4 persone

Il pesto si sposa benissimo con i legumi e questo è un primo piatto sano, ricco e nutriente, si prepara in pochi minuti e piacerà proprio a tutti, grandi e piccini.

Facile
30'
Primo

Ingredienti

  • 300 gr Cannellini 400 g
  • q.b. Pepe nero
  • q.b. Sale
  • 300 gr Trofie
  • Per il pesto
  • uno spicchio Aglio
  • 50 gr di foglie Basilico
  • 100 ml Olio extra vergine di oliva
  • 70 gr Parmigiano grattugiato
  • 30 gr Pecorino grattugiato
  • 15 gr Pinoli
  • q.b. Sale grosso

Prodotto utilizzato

Cannellini

400 g

Preparazione

  1. Lavate ed asciugate le foglie di basilico. Inserite l’aglio e qualche grano di sale all’interno del mortaio e cominciate a pestare. Aggiungete poi le foglie di basilico, un altro pizzico di sale e schiacciate con dei movimenti rotatori contro le pareti del mortaio. Quando il basilico inizia a stillare un liquido verde, aggiungete i pinoli e continuate a pestare.
  2. Unite successivamente i formaggi grattugiati un po’ per volta ed infine l’olio extra vergine di oliva. La lavorazione deve essere molto veloce per evitare l'ossidazione degli ingredienti: il pesto deve rimanere di un bel verde brillante.
  3. Cuocete la pasta in acqua bollente salata e scolatela al dente tenendo da parte un po’ di acqua di cottura.
  4. Rimettete la pasta all’interno della pentola ed unite i fagioli cannellini ben scolati, versate un pochino di acqua di cottura e fate scaldare il tutto.
  5. Spegnete la fiamma ed unite il pesto alla genovese. Si formerà una bella cremina! Versate altra acqua, se necessario, ma non accendete il fuoco: il pesto non va cotto. Insaporite le trofie con pesto e fagioli cannellini con un pochino di pepe nero ed impiattate.