Ricette antipasti: la Giardiniera Piemontese None

Giardiniera Piemontese

Ingredienti per 12 vasetti

La Giardiniera è un’antica ricetta della cucina piemontese nata per utilizzare le verdure che l’orto, ogni estate, donava in abbondanza nelle campagne, un piatto semplice, sano e saporito, difficile da dimenticare dopo averlo provato!

Conservare le verdure nel pomodoro è un modo per poterle gustare d’inverno. Ancora in ogni casa, la Giardiniera alla Piemontese viene preparata d’estate, quando le verdure dell’orto sono abbondanti.
I ristoranti la preparano tutto l’anno usando la passata di pomodoro come base.

Ogni famiglia ha personalizzato la ricetta e creato la sua giardiniera che, di solito, è la migliore in assoluto.
Il tonno può essere aggiunto subito o prima di servire la Giardiniera, come anche funghetti e olive.

Facile
90'
Contorno

Ingredienti

  • 2 bottiglie Passata 700 g
  • 1 bicchiere Aceto bianco
  • 400 gr Carote pulite
  • 400 gr Cavolfiori puliti
  • 400 gr Cipolline piccole pulite
  • 400 gr Fagiolini puliti
  • 400 gr Funghetti champignon puliti
  • 2 bicchieri Olio extra vergine di oliva
  • 300 gr Olive liguri riviera
  • 400 gr Peperoni puliti
  • 400 gr Sedano pulito
  • 300 gr Tonno
  • Ingredienti
  • 1 bicchiere Aceto
  • 1 cucchiaino Cannella
  • 2 Chiodi di garofano
  • 1 Cipolla grande
  • 1/2 Noce moscata piccola
  • 2 cucchiai Olio extra vergine di oliva
  • 6 Peperoni grandi
  • 2 cucchiai Sale
  • 1/2 tazzina Zucchero

Prodotto utilizzato

Passata

700 g

Preparazione

Preparate la salsa di pomodoro

Tritate la cipolla e i peperoni finemente e fateli appassire per pochi minuti a fuoco dolce con 2 cucchiai di olio EVO. Aggiungete la Pura Passata di Pomodoro, il sale, lo zucchero e l’aceto. Portate a ebollizione e fate cuocere a fuoco medio per 30 minuti. Frullate in modo da ottenere una consistenza omogenea. Aggiungete la cannella, i chiodi di garofano, la noce moscata grattugiata.

Preparate le verdure e i vasi.

Lavate, mondate e tagliate tutte le verdure a cubetti di circa un centimetro. Tenete le diverse tipologie di verdure separate, in modo da poterle aggiungere in tempi diversi.
Lavate e sterilizzate i vasi di vetro e i coperchi.

Assemblate la giardiniera

Aggiungete alla salsa di pomodoro i due bicchieri di olio evo, mezzo bicchiere di aceto, 1 cucchiaio di zucchero, sale a piacere. Portate ad ebollizione e cominciate ad aggiungere tutte le verdure a distanza di 10 minuti una dall’altra con seguente ordine:

  1. le carote,
  2. 2. il sedano,
  3. 3. i fagiolini,
  4. 4. le cipolline piccole e i cavolfiori,
  5. 5. i peperoni e i funghi,
  6. 6. le olive e il tonno.

Fate insaporire un attimo tutti gli ingredienti insieme e invasate la giardiniera bollente, tappate i vasi stringendoli bene. Mettete i vasi capovolti, copriteli con un telo pulito e poi con una coperta in modo che si raffreddino lentamente.


Ricetta creata da Laura Caterina Campanelli di Posatespaiate.com